Som besökare på Dayviews samtycker du till användandet av s.k. cookies för att förbättra din upplevelse hos oss. Jag förstår, ta bort denna ruta!
Forgotten password?
  • Logga in med
Tekniskt fel pågår. På grund av att en server kraschat är det vissa problem att ladda upp bilder. Flera äldre bilder har även försvunnit till följd av detta, vilket vi beklagar. Vi arbetar för att få igång det så snart som möjligt.
Annons
Sign up!

September 2018

M
T
W
T
F
S
S
 
 
 
 
 
1
2
3
4
5
19
24
25
26
27
28
29
30
 

October 2018

M
T
W
T
F
S
S
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
 
 
 
 

Thursday 6 September 2018   photo 1/6

Vreme Leoparda
-----------------------------------------
DOWNLOAD: http://urllio.com/p4jtl
-----------------------------------------
Da bambini, un nativo del Mozambico e un colonialista portoghese erano amici. Sono passati anni e il Mozambico sta combattendo per la sua indipendenza. Due amici d'infanzia si incontrano sui lati opposti.
"O Tempo dos Leopardos di Zdravko Velimirovic è, al contrario, un film epico, l'unico film del corpus che rappresenta direttamente la Lotta di Liberazione nelle sue operazioni quotidiane e militari. Un film di finzione co-prodotto con la Jugoslavia, questo film socialista realista tratta la Liberazione Lotta nella forma di un modello a colori didattici. Se Guerra afferma che "non possiamo fare film politici sulla base di strategie o pratiche politiche", 46 in O Tempo vi è una evidente pausa tra il contenuto politico del film, la sua forma convenzionale e la sua teleologia. Serve male una causa - la mitizzazione della lotta di liberazione - non esitando ad avere come protagonisti Pedro, Il leopardo (Santos Mulungo) e Ana (Ana Magaia), le cui caratteristiche fisiche e morali sono evidentemente ispirate da Samora e Josina Machel. Ciò che è in gioco qui non è solo la lotta di liberazione, ma soprattutto - e soprattutto - la cosiddetta "guerra civile", quindi, non un passato, ma un presente vissuto e le aspettative del futuro. Di conseguenza, a livello discorsivo, non si tratta di tornare al passato; punta invece al futuro, al futuro radioso delle aree liberate rappresentate, che potrebbero estendersi a tutto il territorio, che diventa ancora più importante in considerazione della dislocazione temporale eseguita dalla narrazione del film. Tuttavia, ciò che è effettivamente prefigurato sono gli eventi storici a venire, la morte di Machel, anticipata dalla crocifissione di Pedro, e il fallimento del progetto politico e culturale del Mozambico.
Guerra afferma che "l'estetica è sempre politica" e che "non possiamo separare la politica dall'estetica" 47. Le implicazioni politiche contenute nell'estetica del film di Velimirovic sembrano affermare che il progetto culturale del FRELIMO aveva ormai raggiunto le sue rigide forme estetiche rigide. Almeno questa è l'impressione che il film lasci rispetto all'orizzonte dell'attesa.48
La rappresentazione esotica del paesaggio e le forme di espressione culturale non differiscono sostanzialmente dal modo in cui il cinema coloniale raffigurava la colonia. Allo stesso tempo, sul piano ideologico, è importante notare l'insistenza sull'unità nazionale e la nozione di mogambicanidade ('Mozambicanity'), che risulterebbe da una sintesi tra tradizione e modernità. La punizione indiretta delle strutture di potere tradizionali che si sono rifiutate di sostenere la causa di Liberazione è a questo riguardo altamente sintomatica. Ciò che è notevole nel film è il modo in cui rappresenta la trasformazione delle forme di espressione culturale della Liberation Struggle, ad esempio nella sequenza che mostra i combattenti della guerriglia FRELIMO mentre ballano tenendo i fucili. D'altra parte, se nei tre film analizzati qui c'è una comune riluttanza a usare immagini d'archivio dal conflitto, O Tempo mostra filmati d'archivio da Liberation Struggle attraverso una narrazione di secondo grado, dalla quale sembrerebbe dimostrabile che le immagini documentarie e gli scatti del film appartengono alla stessa categoria storica e ontologica. Ciò è ancora più rilevante dal momento che si verifica in un film teleologicamente orientato dal consenso, ma che mette delibera


Vreme Leoparda

-----------------------------------------

DOWNLOAD: http://urllio.com/p4jtl

-----------------------------------------



































Da bambini, un nativo del Mozambico e un colonialista portoghese erano amici. Sono passati anni e il Mozambico sta combattendo per la sua indipendenza. Due amici d'infanzia si incontrano sui lati opposti.
"O Tempo dos Leopardos di Zdravko Velimirovic è, al contrario, un film epico, l'unico film del corpus che rappresenta direttamente la Lotta di Liberazione nelle sue operazioni quotidiane e militari. Un film di finzione co-prodotto con la Jugoslavia, questo film socialista realista tratta la Liberazione Lotta nella forma di un modello a colori didattici. Se Guerra afferma che "non possiamo fare film politici sulla base di strategie o pratiche politiche", 46 in O Tempo vi è una evidente pausa tra il contenuto politico del film, la sua forma convenzionale e la sua teleologia. Serve male una causa - la mitizzazione della lotta di liberazione - non esitando ad avere come protagonisti Pedro, Il leopardo (Santos Mulungo) e Ana (Ana Magaia), le cui caratteristiche fisiche e morali sono evidentemente ispirate da Samora e Josina Machel. Ciò che è in gioco qui non è solo la lotta di liberazione, ma soprattutto - e soprattutto - la cosiddetta "guerra civile", quindi, non un passato, ma un presente vissuto e le aspettative del futuro. Di conseguenza, a livello discorsivo, non si tratta di tornare al passato; punta invece al futuro, al futuro radioso delle aree liberate rappresentate, che potrebbero estendersi a tutto il territorio, che diventa ancora più importante in considerazione della dislocazione temporale eseguita dalla narrazione del film. Tuttavia, ciò che è effettivamente prefigurato sono gli eventi storici a venire, la morte di Machel, anticipata dalla crocifissione di Pedro, e il fallimento del progetto politico e culturale del Mozambico.

Guerra afferma che "l'estetica è sempre politica" e che "non possiamo separare la politica dall'estetica" 47. Le implicazioni politiche contenute nell'estetica del film di Velimirovic sembrano affermare che il progetto culturale del FRELIMO aveva ormai raggiunto le sue rigide forme estetiche rigide. Almeno questa è l'impressione che il film lasci rispetto all'orizzonte dell'attesa.48

La rappresentazione esotica del paesaggio e le forme di espressione culturale non differiscono sostanzialmente dal modo in cui il cinema coloniale raffigurava la colonia. Allo stesso tempo, sul piano ideologico, è importante notare l'insistenza sull'unità nazionale e la nozione di mogambicanidade ('Mozambicanity'), che risulterebbe da una sintesi tra tradizione e modernità. La punizione indiretta delle strutture di potere tradizionali che si sono rifiutate di sostenere la causa di Liberazione è a questo riguardo altamente sintomatica. Ciò che è notevole nel film è il modo in cui rappresenta la trasformazione delle forme di espressione culturale della Liberation Struggle, ad esempio nella sequenza che mostra i combattenti della guerriglia FRELIMO mentre ballano tenendo i fucili. D'altra parte, se nei tre film analizzati qui c'è una comune riluttanza a usare immagini d'archivio dal conflitto, O Tempo mostra filmati d'archivio da Liberation Struggle attraverso una narrazione di secondo grado, dalla quale sembrerebbe dimostrabile che le immagini documentarie e gli scatti del film appartengono alla stessa categoria storica e ontologica. Ciò è ancora più rilevante dal momento che si verifica in un film teleologicamente orientato dal consenso, ma che mette deliberatamente in discussione i meccanismi della propaganda, così come il processo di eroizzazione che realizza.

Raquel Schefer & quot; < br />
Anche se ritengo che questo approccio faccia un sacco di punti importanti, il film di Velimirovic è un film di guerra mainstream piuttosto solido. Tenendo presente che ha lavorato con attori dilettanti con poca o nessuna precedente esperienza di recitazione, i personaggi lavorano su più livelli, e alcuni dei colonizzatori portano più profondità di quanto si possa immaginare in una tale caratteristica. Velimirovic ha macinato la sua ascia nei film jugoslavi della seconda guerra mondiale, quindi la sua messa in scena di sequenze d'azione è piuttosto competente. Oggigiorno vedere ragazzi che fanno saltare AK-47 nei film ex-jugoslavi è abbastanza comune. Tuttavia, vedere sequenze d'azione ambientate in tempi contemporanei in cui le armi moderne erano piuttosto rare nei film jugoslavi (questo film è stato realizzato nel 1985 e gli eventi che descrive sono ambientati nel 1971).

Quindi, forse il film di Velimirovic non ha il valore di galleria sufficiente come qualcosa da Godard o Godard-like. Ma poi può essere riprodotto su qualsiasi rete TV senza vergogna. È un film di attualità duraturo sulla lotta del Mozambico e l'anti-colonialismo. Di sicuro non raggiunge la potenza di Il battaglia del Algeri di Gillo Pontecorvo, ma si regge da solo.

867624ce0b
https://pastebin.com/F7FAuqv0 http://dayviews.com/dawolli/526600575/ https://www.causes.com/posts/4334299 http://graph.org/The-Letters-To-Lars-Full-Movie-In-Italian-Free-Download-09-06 https://tenodefneutegpa.wixsite.com/duiglobanel/blog/the-angel-dubbed-italian-movie-free-download-torrent http://oppreamdiati.epizy.com/download_Off_the_Air.pdf http://foodtube.net/profiles/blogs/dead-of-night-full-movie-free-download http://www.facecool.com/profiles/blogs/october-download-di-film-interi-in-hd http://www.sweetmatchup.com/event/11145 http://ciacorfernmagwa.blogcu.com/indias-daughter-movie-download-in-hd/37348515

Annons

Comment the photo

or log in:
 

Directlink:
http://dayviews.com/erntanout/526600580/