Som besökare på Dayviews samtycker du till användandet av s.k. cookies för att förbättra din upplevelse hos oss. Jag förstår, ta bort denna ruta!
Forgotten password?
  • Logga in med
Tekniskt fel pågår. På grund av att en server kraschat är det vissa problem att ladda upp bilder. Flera äldre bilder har även försvunnit till följd av detta, vilket vi beklagar. Vi arbetar för att få igång det så snart som möjligt.
Annons
Sign up!

September 2018

M
T
W
T
F
S
S
 
 
 
 
 
1
2
3
4
5
19
24
25
26
27
28
29
30
 

October 2018

M
T
W
T
F
S
S
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
 
 
 
 

Wednesday 29 August 2018   photo 5/5

Meri Aawaz Suno
-----------------------------------------
DOWNLOAD: http://urllie.com/p2mcz
-----------------------------------------
Sushil Kumar vive uno stile di vita borghese a Riksapur nel distretto di Bhagalpur, situato in un paese chiamato Mundustan, insieme alla sua mamma vedova, Kamini, una sorella non sposata, Shobha, e alla moglie incinta, Sunita. Shobha si innamora di un uomo ricco di nome Kumar, lo presenta alla sua famiglia, ottiene la loro approvazione e si sposa. Poco dopo scompare e la famiglia Kumar si rende conto che Shobha è stata rapita da suo marito, che appartiene a una banda di donne-rapitori. Sushil è determinato a trovarla, ottiene un lavoro con la polizia come sottispettore, svolge il suo lavoro con onestà e diligenza ed è pubblicamente onorato. Successivamente viene assegnato dall'ufficiale della CBI Sangram Singh a una missione segreta per localizzare e arrestare contrabbandieri, ladri e rapitori di donne, il che può essere fatto solo dopo aver indossato la veste del gangster incarcerato Kanwar Lal, il suo sosia. Sushil accetta questo incarico nella speranza di essere riunito a sua sorella - non sapendo che sta mettendo in serio pericolo non solo la sua stessa vita, ma anche le vite di Sunita e Kamini.
Oggigiorno, quando un film indiano ritrae un politico corrotto e criminale, non siamo sorpresi perché è normale. Tuttavia questo non fu il caso fino agli anni settanta, quando i cineasti indiani considerarono i politici e gli sbirri come vacche sacre che nessun dito poteva osare. Film come Aandhi e Kissa Kursi Ka sono stati banditi durante l'emergenza interna in India. Il dramma emozionale Aandhi ha mostrato il carattere fangoso dei politici indiani mentre Kissa Kursi Ka, una satira ha deriso i politici indiani e il funzionamento del sistema in India in generale. Tuttavia questi film non hanno mostrato politici come criminali o stringere la mano ai criminali.
Meri Aawaaz Suno (1981) ha mostrato la potenza dei cattivi in ​​India che si sta rafforzando con politici e poliziotti di alto profilo perenni base. Ed è per questo che un poliziotto onesto ha cercato di esporre e prenotare i criminali; il sistema, invece di supportarlo, andava solo contro se stesso. L'eroe trova nella scena finale che tutti i suoi sforzi e sacrifici (torture fisiche e perdita dei membri della sua famiglia) sono andati invano e il sistema lo punirà solo (e non i criminali). Così, come Raj Drohi, anche Meri Aawaaz Suno ha sottolineato che in India le radici della corruzione sono così profonde e forti che il bene perde il male e la verità perde la menzogna.
I creatori di Meri Aawaaz Suno era talmente spaventato dai legislatori indiani e dalle forze dell'ordine che hanno molto pronunciato il disclaimer forte e chiaro attraverso una voce dal fondo che questa storia apparteneva a un paese fittizio - Mundustan (non Hindustan). Nonostante questo disclaimer molto grande (e ripetuto), il film ha generato una grande polemica mentre i poliziotti e i politici indiani l'hanno trovato come lo specchio per se stessi, mostrando i loro veri volti. Anche se questa polemica e questa opposizione hanno aiutato il film a diventare un successo commerciale, forse solo in seguito la tradizione di mostrare un disclaimer sullo schermo prima dell'inizio del film (Tutti i personaggi di questo film sono fittizi e qualsiasi somiglianza con chiunque sia vivo o morto è puramente casuale) iniziata nei film indiani.
Meri Aawaaz Suno (ascolta la mia voce), è la storia del poliziotto onesto Sushil Kuma


Meri Aawaz Suno

-----------------------------------------

DOWNLOAD: http://urllie.com/p2mcz

-----------------------------------------







































Sushil Kumar vive uno stile di vita borghese a Riksapur nel distretto di Bhagalpur, situato in un paese chiamato Mundustan, insieme alla sua mamma vedova, Kamini, una sorella non sposata, Shobha, e alla moglie incinta, Sunita. Shobha si innamora di un uomo ricco di nome Kumar, lo presenta alla sua famiglia, ottiene la loro approvazione e si sposa. Poco dopo scompare e la famiglia Kumar si rende conto che Shobha è stata rapita da suo marito, che appartiene a una banda di donne-rapitori. Sushil è determinato a trovarla, ottiene un lavoro con la polizia come sottispettore, svolge il suo lavoro con onestà e diligenza ed è pubblicamente onorato. Successivamente viene assegnato dall'ufficiale della CBI Sangram Singh a una missione segreta per localizzare e arrestare contrabbandieri, ladri e rapitori di donne, il che può essere fatto solo dopo aver indossato la veste del gangster incarcerato Kanwar Lal, il suo sosia. Sushil accetta questo incarico nella speranza di essere riunito a sua sorella - non sapendo che sta mettendo in serio pericolo non solo la sua stessa vita, ma anche le vite di Sunita e Kamini.
Oggigiorno, quando un film indiano ritrae un politico corrotto e criminale, non siamo sorpresi perché è normale. Tuttavia questo non fu il caso fino agli anni settanta, quando i cineasti indiani considerarono i politici e gli sbirri come vacche sacre che nessun dito poteva osare. Film come Aandhi e Kissa Kursi Ka sono stati banditi durante l'emergenza interna in India. Il dramma emozionale Aandhi ha mostrato il carattere fangoso dei politici indiani mentre Kissa Kursi Ka, una satira ha deriso i politici indiani e il funzionamento del sistema in India in generale. Tuttavia questi film non hanno mostrato politici come criminali o stringere la mano ai criminali.

Meri Aawaaz Suno (1981) ha mostrato la potenza dei cattivi in ​​India che si sta rafforzando con politici e poliziotti di alto profilo perenni base. Ed è per questo che un poliziotto onesto ha cercato di esporre e prenotare i criminali; il sistema, invece di supportarlo, andava solo contro se stesso. L'eroe trova nella scena finale che tutti i suoi sforzi e sacrifici (torture fisiche e perdita dei membri della sua famiglia) sono andati invano e il sistema lo punirà solo (e non i criminali). Così, come Raj Drohi, anche Meri Aawaaz Suno ha sottolineato che in India le radici della corruzione sono così profonde e forti che il bene perde il male e la verità perde la menzogna.

I creatori di Meri Aawaaz Suno era talmente spaventato dai legislatori indiani e dalle forze dell'ordine che hanno molto pronunciato il disclaimer forte e chiaro attraverso una voce dal fondo che questa storia apparteneva a un paese fittizio - Mundustan (non Hindustan). Nonostante questo disclaimer molto grande (e ripetuto), il film ha generato una grande polemica mentre i poliziotti e i politici indiani l'hanno trovato come lo specchio per se stessi, mostrando i loro veri volti. Anche se questa polemica e questa opposizione hanno aiutato il film a diventare un successo commerciale, forse solo in seguito la tradizione di mostrare un disclaimer sullo schermo prima dell'inizio del film (Tutti i personaggi di questo film sono fittizi e qualsiasi somiglianza con chiunque sia vivo o morto è puramente casuale) iniziata nei film indiani.

Meri Aawaaz Suno (ascolta la mia voce), è la storia del poliziotto onesto Sushil Kumar (Jeetendra) la cui sorella era stata rapita dai commercianti umani attraverso un matrimonio ingannevole. Il suo ufficiale superiore (Om Shivpuri) scopre che il suo volto è simile a un criminale criminale imprigionato - Kanawarlal. Per cogliere questa coincidenza, Sushil viene inviato in missione per entrare nella banda dei criminali come Kanawarlal, raccogliere prove contro di loro e assicurare il loro arresto sul loro terreno. Facendo il suo dovere diligentemente e con la massima sincerità, Sushil ingoia le proprie lacrime sul suicidio commesso di sua sorella davanti ai suoi occhi e sui riti finali della madre che si svolgono senza il suo coinvolgimento. Una sera, è sbalordito nel vedere il commissario di polizia e politici di alto profilo che partecipano al partito dei gangster. Prende anche le loro fotografie mostrando il loro coinvolgimento nelle pratiche illegali dei cattivi.

Tuttavia la svolta nel racconto arriva quando Sushil organizza l'arresto di un membro significativo della banda, Aazaad (Shakti Kapoor) ma il suo ufficiale più anziano organizza la liberazione di Aazaad con il pretesto di "pressione dall'alto". Aazaad espone Sushil prima dei gangster (Kader Khan, Ranjeet, ecc.). Prendendo coscienza del fatto che ha raccolto prove contro di loro, gli infliggono torture inumane (sradicamento delle unghie, ecc.) E uccide anche sua moglie incinta, Sunita (Hema Malini), con il suo bambino innato di fronte a lui. Con l'aiuto del moll dei gangster (Parveen Babi), alla fine scappa prima e poi porta i cattivi direttamente in tribunale per consegnarli alla legge insieme alle prove contro di loro. Ma con la sua dolorosa incredulità, scopre che la legge sta avendo catene per lui, non i colpevoli. La dea della giustizia sta prendendo le parti dei trasgressori della legge e non lui, il protettore della legge.

Meri Aawaaz Suno sembra essere stato fatto con molta cautela a causa della paura del potente legislatori e forze dell'ordine nella mente delle persone dietro il film. Ancora ha scosso la classe politica indiana così come i pesi massimi della polizia indiana con la sua liberazione ed è emersa una richiesta di vietarlo (o almeno di modificarlo adeguatamente). Questa polemica non solo ha aiutato questo film al di sopra della media ad avere successo commerciale, ma ne ha fatto uno schiacciante, perché da allora in poi la rappresentazione di politici e poliziotti corrotti e criminalizzati è diventata una tendenza negli anni Ottanta e Novanta. In ogni caso, nessun film del genere si è rivelato così vicino al cuore come Meri Aawaaz Suno.

Le sequenze d'azione del film sono molto buone. La musica di Laxmikant-Pyarelal è buona, contiene canzoni come - Achchha Hua Tum Mil Gaye, Gudiya Re Gudiya Tu Batla e Mehmaano Ko Salaam Hai Mera. Tecnicamente il film è all'altezza.

Pochi film hanno utilizzato il vero talento di Jeetendra nel vero senso della parola e Meri Aawaaz Suno è uno di questi. Nonostante la caricatura come rappresentazione dei cattivi e l'effetto troppo drammatico nelle sequenze, Jeetendra si distingue come uno dei migliori spettacoli della sua carriera in un ruolo pieno di azione ed emozione. Signore d'onore - Hema Malini e Parveen Babi non sono riusciti a ottenere molto materiale. Il cast di supporto insieme ai cattivi si è comportato in base ai rispettivi ruoli assegnati.

Al termine del film, le parole finali (che emergono dallo sfondo nella scena finale) continuano a risuonare nella mente di lo spettatore - Kanoon Majboor Hai, Iski Aawaaz Ab Kaun Sunega? Iska Faisla Ab Aap Keejiye (La legge è indifesa, ora chi ascolterà la sua voce? Lo decidi ora).

c6335bc054
http://bitbucket.org/titanbioscil/titanbioscil/issues/89/hans-kloss-more-than-death-at-stake-full https://www.causes.com/posts/4316877 http://zomi.net/profiles/blogs/download-the-breadcrumbs-full-movie-italian-dubbed-in-torrent http://telegra.ph/The-Leg-Full-Movie-In-Italian-Free-Download-Hd-08-29 http://trissoundsicta.webblog.es/1535570655/ http://bitbucket.org/ovillesfull/ovillesfull/issues/73/another-world-online-gratuito https://www.causes.com/posts/4316878 http://bitbucket.org/hartstatnofnia/hartstatnofnia/issues/79/quella-sporca-dozzina-missione-speciale http://telegra.ph/The-Clergyman-Returns-For-The-Devil-Full-Movie-In-Italian-Free-Download-Mp4-08-29 http://telegra.ph/The-Bodyguard-2-Hd-Full-Movie-Download-08-29

Annons

Comment the photo

or log in:
 

Directlink:
http://dayviews.com/slitholprev/526580374/