Som besökare på Dayviews samtycker du till användandet av s.k. cookies för att förbättra din upplevelse hos oss. Jag förstår, ta bort denna ruta!
Forgotten password?
  • Logga in med
Tekniskt fel pågår. På grund av att en server kraschat är det vissa problem att ladda upp bilder. Flera äldre bilder har även försvunnit till följd av detta, vilket vi beklagar. Vi arbetar för att få igång det så snart som möjligt.
Annons
Sign up!

September 2018

M
T
W
T
F
S
S
 
 
 
 
 
1
2
3
4
5
24
25
26
27
28
29
30
 

October 2018

M
T
W
T
F
S
S
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
 
 
 
 

Monday 17 September 2018   photo 7/7

Paandav
-----------------------------------------
DOWNLOAD: http://urllio.com/qvq5a
-----------------------------------------
L'ispettore Vijay vive con il fratello maggiore, Assistant Commissioner of Police, Ashwini Kumar; e sua cognata, Jyoti, in una comunità borghese in India. Assegnazione di un'indagine, che porta Vijay a concludere che il crimine è stato commesso da K.K. L'uomo di Kelva, rischia la vita per arrestarlo e tenerlo in prigione fino a quando non sarà fissata una data per un'audizione. Vijay interroga anche il suo prigioniero, spesso usando una forza eccessiva. Poco dopo, Vijay viene incaricato di rilasciare il prigioniero - e la persona che lo istruisce in tal modo non è altro che il suo stesso fratello, Ashwini, che sembra sul foglio di paga di Kelva e dei suoi gangster. Cosa può mai fare Vijay per porre fine a questa relazione illecita?
Ricordo di aver visto un poster di questo film da ragazzino nel 1995, con un Akshay dall'aria dura che torceva una delle sue gambe attorno al collo di un cattivo. E 'stato abbastanza per eccitarmi. Ma non è stato fino al 2011 che finalmente sono riuscito a vederlo. Avevo poche aspettative ma sono rimasto piacevolmente sorpreso.
Il film è abbastanza buono per gli standard di Bollywood. L'intero film è stato disegnato sotto forma di un'epopea con gli eroi modellati come i moderni Paandava nel Kurukshetra che è diventato un Mumbai pieno di criminalità. La trama principale ruota intorno a un demoralizzato Ispettore Vijay (Akshay, probabilmente in sostituzione di Big B che non può più interpretare ruoli giovani) che cerca di combattere il crimine da solo. I suoi ideali si scontrano con il fratello maggiore Ashwin (Mukesh Khanna), che è l'ACP di Mumbai. Nondimeno, Vijay ha un grande rispetto per suo fratello.
La città è dominata da due duri gang signori, KK (Kiran Kumar) e Daata. Vijay cerca di fermare questi ruffiani con cervello e muscoli solo per scoprire un oscuro segreto sulla sua famiglia. Non dovrei rivelare il resto del film, che ha diversi colpi di scena inaspettati.
Per quanto riguarda la direzione, Raj Sippy è piuttosto bravo qui. Ma è negli ultimi 45 minuti del film che iniziano a comparire scappatoie appariscenti. È necessaria un'enorme quantità di sospensione dell'incredulità per prendere sul serio queste sequenze. Ma le forti prestazioni degli attori principali compensano i difetti. Questo è il Bollywood degli anni '90 e quindi devi sopportare cliché di quei tempi come scene di stupri tentati, canzoni che appaiono dal nulla, poteri non plausibili di entrambi i protagonisti e antagonisti e, soprattutto, cattivi che incontrano una fine estremamente cruenta. Parlando di cattivi, sono quasi ridotti alle caricature all'inizio. Tuttavia, KK si trasforma in una prestazione estremamente competente nella seconda metà che ti fa detestare con tutto il tuo cuore.
Tuttavia, il film vanta dialoghi abbastanza buoni da stare lontano dall'eccesso di melodramma o patriottismo. Gli scrittori hanno raggiunto il giusto equilibrio e persino incorporato termini moderni per quei tempi, come "Mercy Killing & quot ;.
Akshay è in ottima forma qui con moderazione e sottigliezza nelle scene di confronto. Anche Pankaj Dheer e Kiran Kumar sono abbastanza bravi. Purtroppo, non si può dire molto degli altri. Mukesh Khanna continua con i suoi film drammatici e le eroine sono principalmente lì a guardare come bambole glamour.
La musica è pessima da Jatin Lalit con il solo "Pyar Ka Bukhar


Paandav

-----------------------------------------

DOWNLOAD: http://urllio.com/qvq5a

-----------------------------------------








































L'ispettore Vijay vive con il fratello maggiore, Assistant Commissioner of Police, Ashwini Kumar; e sua cognata, Jyoti, in una comunità borghese in India. Assegnazione di un'indagine, che porta Vijay a concludere che il crimine è stato commesso da K.K. L'uomo di Kelva, rischia la vita per arrestarlo e tenerlo in prigione fino a quando non sarà fissata una data per un'audizione. Vijay interroga anche il suo prigioniero, spesso usando una forza eccessiva. Poco dopo, Vijay viene incaricato di rilasciare il prigioniero - e la persona che lo istruisce in tal modo non è altro che il suo stesso fratello, Ashwini, che sembra sul foglio di paga di Kelva e dei suoi gangster. Cosa può mai fare Vijay per porre fine a questa relazione illecita?
Ricordo di aver visto un poster di questo film da ragazzino nel 1995, con un Akshay dall'aria dura che torceva una delle sue gambe attorno al collo di un cattivo. E 'stato abbastanza per eccitarmi. Ma non è stato fino al 2011 che finalmente sono riuscito a vederlo. Avevo poche aspettative ma sono rimasto piacevolmente sorpreso.

Il film è abbastanza buono per gli standard di Bollywood. L'intero film è stato disegnato sotto forma di un'epopea con gli eroi modellati come i moderni Paandava nel Kurukshetra che è diventato un Mumbai pieno di criminalità. La trama principale ruota intorno a un demoralizzato Ispettore Vijay (Akshay, probabilmente in sostituzione di Big B che non può più interpretare ruoli giovani) che cerca di combattere il crimine da solo. I suoi ideali si scontrano con il fratello maggiore Ashwin (Mukesh Khanna), che è l'ACP di Mumbai. Nondimeno, Vijay ha un grande rispetto per suo fratello.

La città è dominata da due duri gang signori, KK (Kiran Kumar) e Daata. Vijay cerca di fermare questi ruffiani con cervello e muscoli solo per scoprire un oscuro segreto sulla sua famiglia. Non dovrei rivelare il resto del film, che ha diversi colpi di scena inaspettati.

Per quanto riguarda la direzione, Raj Sippy è piuttosto bravo qui. Ma è negli ultimi 45 minuti del film che iniziano a comparire scappatoie appariscenti. È necessaria un'enorme quantità di sospensione dell'incredulità per prendere sul serio queste sequenze. Ma le forti prestazioni degli attori principali compensano i difetti. Questo è il Bollywood degli anni '90 e quindi devi sopportare cliché di quei tempi come scene di stupri tentati, canzoni che appaiono dal nulla, poteri non plausibili di entrambi i protagonisti e antagonisti e, soprattutto, cattivi che incontrano una fine estremamente cruenta. Parlando di cattivi, sono quasi ridotti alle caricature all'inizio. Tuttavia, KK si trasforma in una prestazione estremamente competente nella seconda metà che ti fa detestare con tutto il tuo cuore.

Tuttavia, il film vanta dialoghi abbastanza buoni da stare lontano dall'eccesso di melodramma o patriottismo. Gli scrittori hanno raggiunto il giusto equilibrio e persino incorporato termini moderni per quei tempi, come "Mercy Killing & quot ;.

Akshay è in ottima forma qui con moderazione e sottigliezza nelle scene di confronto. Anche Pankaj Dheer e Kiran Kumar sono abbastanza bravi. Purtroppo, non si può dire molto degli altri. Mukesh Khanna continua con i suoi film drammatici e le eroine sono principalmente lì a guardare come bambole glamour.

La musica è pessima da Jatin Lalit con il solo "Pyar Ka Bukhar"; avere un effetto piacevole per le masse.

Nel complesso, un film di 90 anni che è stato un semi-successo al botteghino. Una sceneggiatura più stretta, buona musica e trama più plausibile avrebbero potuto rendere questo un capolavoro. Spero che un buon regista come Raj Kumar Santoshi lo rifaccia con più credibilità alla trama. Per inciso, Santoshi's & quot; Khakee & quot; (2004) sembra essere ispirato da questo film. Ma è stato molto meglio e può anche essere considerato un classico moderno.

La mia valutazione - 6/10.Guarda questo solo se ti piacciono i film degli anni '90. Non rimarrai deluso.
Akshay Kumar è un grande eroe d'azione ma la sua selezione di film non è sempre buona. Ha scelto alcuni dei peggiori film di sempre nella sua intera carriera dal 1992 al 2013. Negli anni '90, Akshay Kumar ha avuto grandi successi e alcuni successi. I suoi più grandi flop erano nel periodo 1997-1999 ma all'inizio e metà degli anni '90, ha selezionato alcuni dei suoi peggiori film di sempre. Film come Zakhmi Dil (1994), Mr. Bond (1992), Kayda Kanoon (1993) e Maidaan E Jung (1995) furono alcuni dei suoi film peggiori. Paandav è uscito nel 1995 e non è del tutto cattivo, ma ci sono così tante scene tipiche mal gestite, che il film è un dolore da guardare.

Paandav ha alcuni dei cattivi più comici e divertenti che porta inavvertitamente la commedia. La storia parla di Akshay Kumar che vive con suo fratello Mukesh Khanna e sua cognata. Ha un amico Prithvi e ci sono diverse scene di fumetti crudi nel primo tempo che dovrebbero essere divertenti ma finiscono per essere economici e esagerati. Il vero problema e i conflitti tra la legge e i cattivi sono ben mostrati, ma il trattamento soccombe alla mediocrità ogni volta che il romanzo e la commedia appaiono nel film. La commedia forzata non è necessaria e la storia d'amore è noiosa, gli elementi stereotipati del film semplicemente rovinano i principali conflitti e la vera storia del film.

La regia di Raj Sippy è terribile, dà ad Akshay un'altra film cattivo dopo Amaanat (1994) un altro film d'azione mal gestito. Gestisce bene il conflitto principale in parti ma la commedia e il romanticismo mettono in disparte la storia principale che trascina molto il film. Non c'è flusso adeguato nel film e quando appare il flusso, non ci vuole molto perché il film raggiunga l'obiettivo senza flusso. Quello che fa schifo di più è che Akshay non combatte tanto in questo film, tutto ciò che fa è battere le persone nella stazione di polizia, il che rende la sua azione difficile da attrarre.

Akshay Kumar fa abbastanza bene come stressato poliziotto ma questa volta, Sippy non ha preso la sua azione in credito, l'elemento di azione del film è scarso, rendendo il film grossolano. Prithvi non è un eroe, è di legno e non stupisce che non gli sia stato offerto nessun film dopo questi ultimi ruoli della sua carriera. Le eroine sono stupide, senza talento. Mukesh Khanna è OK in un ruolo noioso e la sua consegna di dialogo è patetica. Kiran Kumar e Pankaj Dheer sono typecast come i cattivi involontariamente comici. Il resto fornisce scarso supporto.

Nel complesso, Paandav è un film d'azione crassico diretto da Raj Sippy, il film avrebbe potuto essere molto migliore se Sippy avesse presentato una storia vera e ben gestita con più azione, l'interrogatorio nella camera di polizia non è azione.

5da816876c
http://inescalre.webblog.es/1537180248/ http://lydlabs.ning.com/profiles/blogs/spooka-bazooka-full-movie-hd-download http://lorealprofessionnelbest.ning.com/profiles/blogs/my-heart-dies-silently-full-movie-in-italian-free-download-mp4 http://caisu1.ning.com/profiles/blogs/italian-movie-download-transitions http://reflect.guildwork.com/forum/threads/5b9f825f002aa82e1a2b61d0-the-bigger-they-are-film-completo-in-italiano-download-gratuito-hd-1080p http://leilica.yolasite.com/resources/Kamen-Rider-ZO-720p.pdf http://teistucencon.blogsecreto.com/1537180252/ https://www.causes.com/posts/4888471 https://www.causes.com/posts/4888470 http://www.nookl.com/article/300477/the-episode-1-20

Annons

Comment the photo

or log in:
 

Directlink:
http://dayviews.com/agniland/526801766/