Som besökare på Dayviews samtycker du till användandet av s.k. cookies för att förbättra din upplevelse hos oss. Jag förstår, ta bort denna ruta!
Forgotten password?
  • Logga in med
Tekniskt fel pågår. På grund av att en server kraschat är det vissa problem att ladda upp bilder. Flera äldre bilder har även försvunnit till följd av detta, vilket vi beklagar. Vi arbetar för att få igång det så snart som möjligt.
Annons
Sign up!

September 2018

M
T
W
T
F
S
S
 
 
 
 
 
1
2
3
4
5
24
25
26
27
28
29
30
 

October 2018

M
T
W
T
F
S
S
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
 
 
 
 

Thursday 6 September 2018   photo 3/6

Un Commissario Accusa
-----------------------------------------
DOWNLOAD: http://urllio.com/p5rfq
-----------------------------------------
La Guardia di Ferro, nota anche come Legione dell'Arcangelo Michele, era un movimento nazionalista e patriottico rumeno di estrema destra; come tale, dopo essere salito al potere, sostenne la Germania nazista e iniziò una feroce campagna di rappresaglia contro i suoi nemici politici. Come tale, nella notte tra il 26 e il 27 novembre 1940, i Death Team hanno giustiziato quaranta prigionieri politici nella prigione di Jilava (nel film, intitolato "Viraga"), e il giorno dopo, altre due squadre sono state arrestate e hanno sparato all'ex ministro Virgil Madgearu e lo storico di fama mondiale Nicolae Iorga (nel film: Costin Märgeanu e Nicolae Jugu). Per reprimere la protesta politica, il prefetto della polizia Stefan Zävoianu (Visan Nävodeanu) assegna convenientemente i casi a un commissario della "Divisione morale"; (prostituzione, ladri), Tudor Moldovan, sperando che non riuscirà a raggiungere il fondo del caso. Tuttavia, la Moldavia ha simpatie comuniste, quindi subisce rapidamente l'influenza del bolscevico Pîrvu, che era fuggito durante il massacro di Viraga, per poi essere nuovamente arrestato dalla polizia. Essendo un vecchio amico e compagno di lavoro del padre moldavo, Pîrvu nutre al commissario tutta la ben nota propaganda sovietica, durante gli interrogatori. Così guadagnato sul lato sinistro, la Moldavia si gira contro le Guardie di Ferro, in breve tempo raccogliendo prove sufficienti per chiudere il caso. Sentendo parlare di questo, il senatore della guardia di ferro Naumescu (Nae Ionescu) cerca di corrompere il moldavo - ma il commissario accetta solo i soldi (una valigetta contenente mezzo milione di lei, vale il suo stipendio da dieci anni) per usarlo per finanziare il partito comunista. Quindi consegna il file al & quot; Universul & quot; giornale, ma il commissario del Legionario Paraipan, il suo acerrimo nemico, lo recupera prima di andare in stampa. Imparando questo, Naumescu ordina il dispaccio del moldavo. Dopo una lunga e rumorosa serie di sparatorie e azioni di strada, il moldavo spara a poco a poco otto dei nuovi membri della squadra di Paraipan, risparmiando solo Tänäsescu, che è stato assegnato come suo assistente durante le indagini. Fedele alla causa, Tänäsescu informa Naumescu del luogo in cui si trova il moldavo - così il senatore mette una trappola per il commissario, usando Tänäsescu come esca. Al culmine di uno scontro impari, nel cuore della baraccopoli di Plumbuita, il moldavo è guidato da alcune dozzine di legionari.
Per il momento in cui è stato girato, & quot; Un comisar acuzä & quot; era sorprendentemente ben fatto, accattivante e veloce. Sfortunatamente, stava anche rendendo omaggio alla propaganda comunista, raffigurante le guardie di ferro come teppisti di tipo gorilla, quando tutti in Romania sanno di essere ascetici e colti dall'aspetto intellettuale e studenti, con un tocco di fanatismo religioso e nazionalista (un po 'più vicino a la verità sono i ritratti in "Actorul si sälbaticii", anche se questo è anche un film di nostalgia della storia). Allo stesso modo, Tudor Moldovan rimane un personaggio di cartone, con simpatie comuniste scarsamente mascherate - e peggio ancora, il conformismo del regista diventa ovvio nelle scene inutili che mostrano le stampe e gli opuscoli illegali comunisti, chiusi con lo slogan: "Uniamo le nostre forze intorno al Partito Comunista Rumeno! & quot; Ma, dopo tutto, chi ha bisogno della verità storica e dell'onestà politica in un film di James Bon


Un Commissario Accusa

-----------------------------------------

DOWNLOAD: http://urllio.com/p5rfq

-----------------------------------------































La Guardia di Ferro, nota anche come Legione dell'Arcangelo Michele, era un movimento nazionalista e patriottico rumeno di estrema destra; come tale, dopo essere salito al potere, sostenne la Germania nazista e iniziò una feroce campagna di rappresaglia contro i suoi nemici politici. Come tale, nella notte tra il 26 e il 27 novembre 1940, i Death Team hanno giustiziato quaranta prigionieri politici nella prigione di Jilava (nel film, intitolato "Viraga"), e il giorno dopo, altre due squadre sono state arrestate e hanno sparato all'ex ministro Virgil Madgearu e lo storico di fama mondiale Nicolae Iorga (nel film: Costin Märgeanu e Nicolae Jugu). Per reprimere la protesta politica, il prefetto della polizia Stefan Zävoianu (Visan Nävodeanu) assegna convenientemente i casi a un commissario della "Divisione morale"; (prostituzione, ladri), Tudor Moldovan, sperando che non riuscirà a raggiungere il fondo del caso. Tuttavia, la Moldavia ha simpatie comuniste, quindi subisce rapidamente l'influenza del bolscevico Pîrvu, che era fuggito durante il massacro di Viraga, per poi essere nuovamente arrestato dalla polizia. Essendo un vecchio amico e compagno di lavoro del padre moldavo, Pîrvu nutre al commissario tutta la ben nota propaganda sovietica, durante gli interrogatori. Così guadagnato sul lato sinistro, la Moldavia si gira contro le Guardie di Ferro, in breve tempo raccogliendo prove sufficienti per chiudere il caso. Sentendo parlare di questo, il senatore della guardia di ferro Naumescu (Nae Ionescu) cerca di corrompere il moldavo - ma il commissario accetta solo i soldi (una valigetta contenente mezzo milione di lei, vale il suo stipendio da dieci anni) per usarlo per finanziare il partito comunista. Quindi consegna il file al & quot; Universul & quot; giornale, ma il commissario del Legionario Paraipan, il suo acerrimo nemico, lo recupera prima di andare in stampa. Imparando questo, Naumescu ordina il dispaccio del moldavo. Dopo una lunga e rumorosa serie di sparatorie e azioni di strada, il moldavo spara a poco a poco otto dei nuovi membri della squadra di Paraipan, risparmiando solo Tänäsescu, che è stato assegnato come suo assistente durante le indagini. Fedele alla causa, Tänäsescu informa Naumescu del luogo in cui si trova il moldavo - così il senatore mette una trappola per il commissario, usando Tänäsescu come esca. Al culmine di uno scontro impari, nel cuore della baraccopoli di Plumbuita, il moldavo è guidato da alcune dozzine di legionari.
Per il momento in cui è stato girato, & quot; Un comisar acuzä & quot; era sorprendentemente ben fatto, accattivante e veloce. Sfortunatamente, stava anche rendendo omaggio alla propaganda comunista, raffigurante le guardie di ferro come teppisti di tipo gorilla, quando tutti in Romania sanno di essere ascetici e colti dall'aspetto intellettuale e studenti, con un tocco di fanatismo religioso e nazionalista (un po 'più vicino a la verità sono i ritratti in "Actorul si sälbaticii", anche se questo è anche un film di nostalgia della storia). Allo stesso modo, Tudor Moldovan rimane un personaggio di cartone, con simpatie comuniste scarsamente mascherate - e peggio ancora, il conformismo del regista diventa ovvio nelle scene inutili che mostrano le stampe e gli opuscoli illegali comunisti, chiusi con lo slogan: "Uniamo le nostre forze intorno al Partito Comunista Rumeno! & quot; Ma, dopo tutto, chi ha bisogno della verità storica e dell'onestà politica in un film di James Bond su un super-commissario? Fedele a se stesso, Sergiu Nicolaescu riporta sullo schermo vecchie macchine che si schiantano tutte insieme, volano l'un l'altro come l'Albatross di Baudelaire ed esplodono come tanti fuochi d'artificio ... Colpi di pistola in abbondanza, effetti di pallottole su tutto il cast, stunt-men, comparse e mette in scena scatti al rallentatore con un tocco di sarcasmo poetico (a proposito, la scena delle scale dell'hotel è una fedele copia-incolla da John Milius & quot; Dillinger & quot ;, con solo due aggiunte: due vittime invece di una, e lenta -movimento). Complimenti per la fotografia di Nicolae Girardi (non accreditato, è stato firmato solo da Alexandru David), per il nervoso montaggio di Dan Naum, e soprattutto per la colonna sonora di Richard Oschanitzky. Tutto sommato, un delizioso pezzo di avventura divertente.

867624ce0b
https://www.causes.com/posts/4344002 https://pastebin.com/S1a8rFti http://rooskogiming.epizy.com/The_Chemist_download_di_film_interi_in_hd.pdf https://dribbble.com/shots/5109747-Run-Full-Movie-In-Italian-Free-Download-Mp4 https://freesticomtegoogmo.wixsite.com/anracherrio/blog/the-stealth-robber-movie-mp4-download http://americasbestlifechangers.ning.com/profiles/blogs/a-likely-story-full-movie-kickass-torrent http://greenenul.yolasite.com/resources/Oily-to-Bed-Oily-to-Rise-full-movie-in-italian-free-download-mp4.pdf https://neridarsubcmemob.wixsite.com/reiduclanel/blog/knuckles-clenched-fists-of-anger-720p-torrent https://raiboolryk.netlify.com/download_full_movie_house_of_1000_corpses_in_italian.pdf https://www.causes.com/posts/4344000

Annons

Comment the photo

or log in:
 

Directlink:
http://dayviews.com/bookcreesum/526605003/